Vedere le onde sonore

Festeggiamo il ritorno di Michelangelo nei video con un esperimento sulle onde sonore.

Il suono si propaga come un’onda di pressione nell’aria, cioè come un’oscillazione che genera volumi a pressione più alta o più bassa. Il suono si propaga anche nell’acqua e nei materiali solidi, e può dare origini a fenomeni divertenti quando trasmette energia a dell’acqua o fa saltare oggetti leggeri come i semini di papavero.

Per generare i suoni a frequenza singola ho usato questo sito, che offre funzionalità interessanti per giocare con l’acustica, come per esempio sperimentare il fenomeno dei battimenti, di cui magari parlerò in un altro video.

Voti dell’esperimento (da 1 a 5)

Difficoltà:
Costo:
Rischio che qualcosa non funzioni:
Rischio di sporcare o bagnare qualcosa:

Difficoltà:
Costo:
Rischio che qualcosa non funzioni:
Rischio di sporcare o bagnare qualcosa:

Lista della spesa

  • Computer, telefono o tablet
  • altoparlante collegabile al dispositivo
  • ciotoline
  • acqua
  • semi di papavero, granelli di sale o altri oggetti leggeri

Qualcosa da leggere e da ascoltare…

James G. Ballard, Il mondo Sommerso
Ray Bradbury, Pioggia senza fine, in Le meraviglie del possibile

Cornelius, Drop

Visto che parliamo di suoni… Palahniuk, Chuck. 2003. Ninna nanna. Tradotto da Matteo Colombo. Milano: Mondadori.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...